Donazione e successione: rischi e assicurazioni

 Nel panorama residenziale italiano esiste una fetta considerevole di beni che potrebbero alimentare il mercato ma che rimangono bloccati in fase di richiesta di mutuo da parte dell'acquirente: le case di provenienza donativa. Su di esse esiste infatti il rischio che, fino a 20 anni dalla donazione, un erede terzo del donante possa ritenersi leso e arrivare a chiedere la restituzione stessa del bene. Rischi di contenzioso che, anche se su un arco di tempo inferiore, esistono anche sulle case provenienti da una successione. La banca, di fronte a questi rischi, spesso blocca il finanziamento, impedendo l'acquisto del bene. Esistono però strumenti assicurativi in grado di tutelare da questi rischi, sbloccando il potenziale di questo segmento di mercato. In questa puntata de L'Agente Immobiliare ne parlano Piercarlo Mattea del Consiglio Notarile di Milano, Francesca Mazzino di Aon e Carlo Baretti dell'agenzia immobiliare RE/MAX Way di Bergamo.

 

Guarda il video completo su "Il Quotidiano Immobiliare"

Please reload

Recent Posts

Please reload

Archive

Please reload

Follow Us

  • Grey LinkedIn Icon
  • Grey Twitter Icon